ContactContactNumero Verde Lun - Ven 09:00-18:00 +39-06-9025001 Lun - Ven 09:00-18:00 800.195371

Procedura Reclami (estratto)

AI SENSI DELLA REVISIONE DISCIPLINA DELL’ARBITRO BANCARIO FINANZIARO DL 02/11/16

Intermediario finanziario

Spefin Finanziaria S.p.A.

Indirizzo Sede Legale e Amministrativa: Via Lorenzo Magalotti, 15, 00197, Roma (RM)

Telefono: 06-9025001 – Fax: 06-90250099

Mail: info@spefin.it – PEC: spefinfinanziariaspa@legalmail.it

P.Iva e C.F.: 09095161007

Capitale Sociale Deliberato e Capitale Sociale Versato: 2.750.000 €

R.E.A.: RM – 1139298

www.spefin.it

 

Settore e attività:

Intermediario finanziario abilitato all’esercizio nei confronti del pubblico dell’attività di concessione di finanziamenti, diretti e indiretti di altri operatori abilitati, sotto qualsiasi forma in osservanza a quanto espressamente previsto dall’art. 106 del D.lgs. 385/93 e successive modifiche ed integrazioni.

Funzione reclami

Spefin Finanziaria SpA
Ufficio Reclami
Via Lorenzo Magalotti,15
00197 Roma
E-mail all’indirizzo reclamispefin@legalmail.it

Responsabile reclami: Avv. Carlo Cerilli
E-mail: ufficioreclami@spefin.it

Principi

Le recenti disposizioni della Banca d’Italia sui temi di risoluzione stragiudiziale delle controversie relative alle operazioni e servizi bancari e finanziari, pongono l’accento sull’importanza che gli intermediari riservino la massima cura alla funzione di gestione dei reclami, al fine di prevenire l’insorgere di controversie, già nella fase preliminare, le situazioni di potenziale insoddisfazione del cliente, nell’ottica di preservare il corretto e trasparente rapporto con i clienti.

Per ottemperare alle disposizioni della normativa di vigilanza si è redatto il presente regolamento disponibile presso tutte le filiali, scaricabile in formato pdf, e di cui si riporta qui un breve estratto.

La nostra organizzazione aderisce al Conciliatore Bancario Finanziario e all’Arbitro Bancario Finanziario

Procedura (estratto)

Vi preghiamo di specificare:

Dati anagrafici dell’istante il reclamo (nome, cognome, codice fiscale, domicilio, indirizzo mail o n. di fax);

  • contratto di finanziamento ed ente erogante se diverso dalla nostra organizzazione;
  • Recapiti, se diversi dal domicilio, per le comunicazioni successive all’istanza;
  • Eventuale anagrafica dell’ente erogante e dell’agente in attività finanziaria o di altro soggetto abilitato di cui si lamenta l’operato;
  • Tipo di comunicazione ricevuta (reclamo, segnalazione, suggerimento);
  • Data del reclamo;
  • Breve descrizione del motivo del reclamo, allegando eventuali documenti utili a descrivere compiutamente il fatto e le relative circostanze.

L’Ufficio Reclami provvederà ad evadere tempestivamente le richieste pervenute e comunque non oltre 30 giorni dalla ricezione del reclamo.

Nel caso in cui il reclamo si riferisse ad un soggetto reclamato esterno diverso dalla nostra Organizzazione, la stessa si riserva il diritto di trasmettere i dati personali e la copia della segnalazione anche al suddetto soggetto reclamato esterno.

In caso di accoglimento del reclamo, utilizzando il medesimo strumento di trasmissione del cliente, provvederà ad illustrare:

  1. Le iniziative che si impegna ad assumere per risolvere il problema sollevato;
  2. I tempi entro i quali le stesse verranno realizzate.

Qualora il reclamo non venisse accolto, oppure qualora la risposta non soddisfacesse le aspettative, il cliente prima di ricorrere al giudice, potrà rivolgersi ai sistemi stragiudiziali di composizione delle controversie.

Trattamento dati

L’inoltro del Reclamo tramite messaggio di posta elettronica o fax ci autorizza al trattamento dei dati personali per le finalità indicate nella Informativa Privacy, finalità Reclami.